Conservazione del tè

Published: mercoledì 17 gennaio, 2018

Oolong verde, giallo e chiaro: riporlo in una borsa e spingere quanta più aria possibile prima di sigillarli. Successivamente metterli in un congelatore (punto di congelamento) per la conservazione a lungo termine. Si consiglia di imballarli in sacchetti più piccoli, in modo da non esporre il tè all'aria quando si apre la borsa. Dopo aver aperto una borsa, conservali in frigorifero per un uso a breve termine. L'aria nel frigorifero contiene molta umidità quindi assicurati che la busta sia perfettamente sigillata!

Altri tè (tranne pu erh): Tenere questi tè in un contenitore ermetico lontano da alte temperature, luce solare, umidità e sapori anomali. I tè neri e le oolong scure sono già molto ossidati, quindi non andranno facilmente viziati. È anche importante notare che dovrebbero essere perfettamente riempiti con il tè. Questo lascia meno spazio per l'ossigeno al suo interno.

Pu erh: questa categoria è una storia completamente diversa. Ora i tè sono "fissi" per fermare l'ossidazione, rendendoli "pronti per se stessi" ma con il desiderio di continuare la post-fermentazione. Per questo motivo, devono essere conservati insieme in un armadio in una stanza senza la presenza di odori e una buona circolazione dell'aria. Le cucine non sono ovviamente i posti migliori. Dovrebbe essere tenuto lontano dalla luce solare diretta, poiché accelera l'ossidazione della sostanza fenolica e della clorofilla, determinando il cambiamento della qualità e del colore delle foglie di tè.