Conoscete la storia del tè nero di Lapsang Souchong?

Published: venerdì 09 marzo, 2018

Nel commercio del tè in tutto il mondo, il tè nero rappresenta oltre l'80% del volume. Il tè nero cinese era un tempo popolare all'estero e occupava la posizione dominante nel 19 ° secolo.

 

Ma quando Robert Fortune ha sbloccato il segreto del tè nero cinese in Cina, lo status del tè nero cinese è stato completamente cambiato. E tutto questo, è necessario parlare dal progenitore del tè nero - Lapsang Souchong.

 

Nel primo periodo, Lapsang Souchong era chiamato localmente Wucha (tè scuro) perché l'aspetto delle sue foglie di tè è di colore scuro. Più tardi, fu rinominato Hongcha (tè rosso) per il suo liquore di tè rosso. E anche perché la sua origine è Wuyishan, gli inglesi lo chiamarono BOHEA TEA.

 

La storia è sempre piena di contingenza e dramma, e anche il corso dello sviluppo di Lapsang Souchong è lo stesso. C'è una leggenda interessante sull'origine di Lapsang Souchong.

 

Si dice che in una primavera della tarda dinastia Ming, quando il tè era in produzione, un esercito esterno si trasferì nella fabbrica del tè a Tongmuguan. Ciò ha causato problemi ai coltivatori di tè nel processo di uccisione del verde della produzione di tè. Dopo che l'esercito se ne è andato, i contadini hanno scoperto che le foglie di tè sono diventate rosse e non possono essere processate secondo le normali procedure. Erano riluttanti a buttar via quelle foglie di tè rosso, così decisero di provarci: arrotolando il tè e asciugandolo con il fuoco di pino. Non si aspettavano che il tè avesse un sapore fresco e dolce al posto di quello amaro e astringente. Con loro sorpresa, il tè fatto in questo modo è adorato da molti europei.

 

Il documento storico riporta che dopo che la Compagnia Olandese delle Indie Orientali portò una piccola quantità di tè in Europa, il bere del tè divenne rapidamente popolare in Europa e divenne il principale prodotto del commercio tra l'Occidente e la Cina. Questo processo è avvenuto solo nella tarda dinastia Ming. Mentre la piccola quantità di tè in Europa era Lapsang Souchong. Quindi è certo che Lapsang Souchong è stato creato prima del 1610.

 

È strano che la Cina sia l'origine del tè nero, ma le vendite di tè nero in Cina erano basse. Il tè nero non era accettato nel mercato interno con il tè verde come bevanda originale. Ma quando fu portata in Europa da un'opportunità, divenne presto popolare nel mercato europeo. A quel tempo, la domanda estera era grande e il tè nero era quasi esaurito.

 

Non c'è dubbio che il tè influenzi il processo del mondo moderno. Per gli Stati Uniti, il tè Wuyi è il tè principale del Boston Tea Party. Dalla Old South Meeting House (Old South Club e Boston Tea), la narrazione ufficiale è che il tè più popolare del Boston Tea Party era il tè Wuyi (Bohea).

 

Nel 1849, la britannica East India Co inviò il botanico Robert Fortune in Cina, dopo la seconda entrata nel villaggio di Tongmu (l'origine di Lapsang Souchong), Robert Fortune ottenne una collezione di tè locale di migliore qualità e una serie completa di tè utensili. Ha reclutato 8 lavoratori in un giardino del tè in India. Da allora, la tecnologia della produzione del tè viene impartita agli indiani.

 

Da allora in poi, India e Ceylon possono produrre tè nero con un sapore simile al tè nero cinese, che ha completamente spezzato il monopolio del tè della Cina nel mondo.