Qual è il tè più popolare al mondo?

Published: venerdì 16 marzo, 2018

Il tè nero è il tipo di tè più popolare in tutto il mondo e ci sono più di 20 paesi e regioni in tutto il mondo che producono tè nero. Attualmente, l'India nord-orientale, le colline pedemontane dell'Himalaya, l'Indonesia, il sud di Ceylon (Sri Lanka), le nove province meridionali cinesi e Taiwan, il Kenya e l'Indonesia sono le principali aree di produzione del tè.


Dopo essere stato sballato, il tè nero passa attraverso processi come la fermentazione e l'essiccazione e diventa il tipo di tè fermentato. In Europa, in particolare in Gran Bretagna, il tè nero è diventato una "bevanda nazionale" e anche i giapponesi mostrano il loro amore per il tè nero impostando il 1 ° novembre come "Black Tea Day".


Le persone conoscono la catechina e molti altri nutrienti contenuti in questo tipo di tè possono ridurre il colesterolo, l'anti-invecchiamento e l'anti-cancro. Inoltre, il tè nero contiene caffeina, acido tannico, vitamina B, vitamina E, potassio, acido nicotinico, carotene, manganese, rame, ferro, nichel, fluoro e così via. Stagione di produzione: da marzo a novembre.


Metodo di fermentazione: infondere il tè in acqua calda. Questi gruppi di persone non dovrebbero bere il tè nero: le donne incinte, le persone anziane, le persone che soffrono di allergie o di pazienti con deficienza fisica fredda con elevata pressione sanguigna. Inoltre, se hai spesso difficoltà ad addormentarti di notte, allora è meglio evitare di bere il tè nero prima di dormire. Inoltre, a causa del tè durante la notte dissolverebbe più acido tannico, che fa male allo stomaco, non è adatto per bere.


Quali sono i benefici per la salute?

Il tè tannico nel tè nero può ridurre il colesterolo nel sangue, prevenire l'arteriosclerosi e anti-invecchiamento, prevenire ictus, diarrea, influenza, sterilizzazione e anche rafforzare il dente, evitare la carie, ridurre l'accumulo di tartaro ed eliminare l'alitosi. Gli isoflavoni nel tè nero possono prevenire la cataratta, inibire la trombosi e la crescita delle cellule tumorali. Può anche alleviare l'intossicazione alimentare e prevenire la rinite allergica e l'asma bronchiale causata dal polline. La vitamina C contenuta nel tè nero può resistere allo scorbuto, alla vitamina E, all'antiossidante. La caffeina è diuretica, può eliminare l'affaticamento, favorire la circolazione sanguigna, migliorare la capacità della contrazione muscolare, la funzione cardiaca e l'acuità nervosa centrale del cervello. Eccellente come il tè nero, il suo aroma può rilassare e rilassare il nervo.

 

Come scegliere il tè nero giusto?

Quando scegli il tè nero, puoi mettere alcune foglie sciolte sul palmo e provare a sentire il senso del peso. Le buone foglie di tè nere sono sciolte, lucide e ordinate. Se il tè ha un odore ammuffito, non prenderlo. Bene, il metodo migliore è provare prima di acquistarlo. Credi nella tua bocca! Il tè nero giusto ha un liquore di tè chiaro, e puoi sentire il dolce aroma e l'equilibrata astringenza.

 

La conservazione del tè nero

Il periodo di conservazione delle bustine di tè nero è di 2 anni, e per le bustine di tè in alluminio e le bustine di tè in scatola, è prolungato a 3 anni. Perché il tè nero può mantenere il suo sapore solo per due mesi dopo essere stato aperto, ti consigliamo di berlo il più presto possibile. È possibile conservare il tè nero in una confezione sigillata e riporlo in un luogo asciutto e fresco, lontano dalla luce solare diretta, dall'umidità e dall'odore. Ma non metterlo in frigorifero.


Come utilizziamo le bustine di tè nero usate?

Se senti l'affaticamento degli occhi, metti delle bustine di tè nero sulla zona degli occhi, può aiutare a eliminare l'affaticamento. Le foglie di tè nero o le bustine di tè usate possono anche rimuovere l'odore di montone. La prossima volta che cucini il pesce, non dimenticare di pulirti le mani con loro. È comune che il tè nero sia trasformato in miscele di tè alla frutta, ma sai che può anche essere usato in cucina? Zuppa, salsa e altro ancora. Esercita la tua immaginazione!


L'ultimo articolo:

Conosci la storia del tè nero Lapsang Souchong?